dovenonso

un riflesso di me stesso

Il ritorno

Soffiava il vento
portando gli aromi del mare
giovando alla mente nel ricordo
dei passati giorni a ricostruirsi;
ascoltava il cuore
sopra onde infrante sul ritorno.

Annunci

Follia

Felicità per tutti
ma perchè piangi?
ridi
ed in testa, cosa?
Salta e balla
bevi e mangia
alla festa che non c’è
dentro una pillola
fuori dal cielo
su un letto di catene
tra fate e incubi
nel buio del giorno
nella felicità, tenera figlia
di un sonno compresso in pillole.

Chi ricorderà

Ti ho vista passare oggi
eri un fuoco e non lo sapevi.
Percorrevo le strade tra la gente
una formica nel formicaio sbagliato
fino a fermarmi
per guardare il cielo della notte.
Voglio essere un fuoco
lanciato in alto
per esplodere tra le stelle,
mille luci accecanti, poi nulla;
chi ricorderà saprà come ritrovarmi
chi ricorderà saprà chi ero.

Navigazione articolo