dovenonso

un riflesso di me stesso

Speranza

Svaniscono così tante cose senza che nemmeno si possa rendersene conto se non nell’ atto finale, quando si cerca un appiglio, un riparo inesistente alle barbare scorribande che ci percorrono dentro. Improvvisamente ci si scopre sotto una gelida pioggia, senza il riparo che si credeva di avere, bagnati fradici, colti di sorpresa da un temporale fin qui nascostosi dietro una maschera di sereno azzurro e placide bianche nuvole. Svaniscono con o senza di noi, di loro non resteranno che stelle a guidarci quando ogni luce verrà meno, a dirci che anche nella notte in cui ogni orizzonte si perde ci saranno sempre loro a vegliarci nel silenzio di uno sguardo o nel sapore di un bacio che non c’è mai stato. E nel tiepido raggio che sancirà un nuovo inizio sarà possibile vedere se i nostri sogni saranno abbastanza forti da reggerne l’urto e non crollare come un castello di carta al primo soffio di una realtà che fa male al primo contatto ma a cui si deve resistere per scoprirne le brezze più calde ed avvolgenti che daranno  un senso, forse, a tutto quello che le ha precedute.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Speranza

  1. Come è vero, la speranza non deve mai morire, soprattutto quando le avversità sono più incipienti e i piccoli sogni non si avverano immediatamente.
    Le stelle sono custodi dei nostri più reconditi sogni, custodi come angeli.
    Buona speranza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: