dovenonso

un riflesso di me stesso

Anfibio

Amor anfibio, quanto?
Sopravvivere quando non c’è aria
sepolto da liquide montagne,
troppo forte il dolore
caro il prezzo del lavar suo tutto,
e della tua aria, delle fragranze?
più nulla se non l’invisibile essenza.
Anfibio dunque proclamati
nulla avrà senso, e le speranze
dai molti seminate nel tempo
come onde del mare
scogli troveranno inamovibili
su cui a morte adagiarsi brutalmente.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: