dovenonso

un riflesso di me stesso

Archivi per il mese di “marzo, 2012”

All’ ascolto

In fondo è solo una domanda
c’è qualcuno là fuori?
una voce emerge dalla piattezza del nulla,
un ronzio di fondo
,sembra…dice, qualcosa c’è.
Non parla di futuro, non promette,
dice solo quel che ha;
un ronzio, nulla più
un ronzio, ed io all’ ascolto.
C’è qualcuno là fuori?

Nemmeno lei

Nemmeno lei ha da dire,
l’aria non è sussurro, s’ assenta la luna
cullandosi nel suo riposo lontano,
sparisce forse, nel tentativo di raggiungere
un sole troppo lontano anche per lei.
Nulla da dire ha la notte,
non siamo che fogli bianchi
destinati a rimanere tali,
punti interrogativi;
dopo non vi sarà che il nulla
di una notte ch’ è solo oscurità.

All’ altezza mia

Corsi senza meta,
ammirando quel che nella notte
lassù brilla dall’ albor del tempo.
Cercai strade, sempre più alte
fino a dove l’aria
sfuggente si fa come sabbia tra le mani.
Cercavo stelle, ma
solo punti lontani ebbi;
così intensi, così ammalianti.
Guardai all’ altezza mia
,dove prima luccicante era il nulla,
e nello stupore me ne trovai circondato.

Navigazione articolo