dovenonso

un riflesso di me stesso

Un cielo meno cupo

Sospeso ondeggio, in balia
di un mar che non c’è
scosso da venti senza soffio,
vuoti.
La memoria è temporale
l’ignoto solo un cielo meno cupo;
avanti allora
pur senza saper il verso,
mosso dall’ inspiegabile
diretto al chiaror quello
d’ un lontano sole, forse,
o della prossima tempesta invece la maschera.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

6 pensieri su “Un cielo meno cupo

  1. Il mio cuore stamattina è così…ho fatto il tuo stesso sogno…buongiorno caro:-)

  2. 42 😉

  3. Mi piaccione le tue poesie. Mi ispirano anche. Mi informo e provo a saperene di più sul tuo libro.
    Saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: