dovenonso

un riflesso di me stesso

Archivi per il mese di “agosto, 2012”

Quel dì

 

Fu il dolor, quel dì
a fluir dentro
nel sangue scorrendo
dentro un ciclo, senza uscita.
Salite e discese
alla fine giungendo
ogni goccia esaurendo al nascere,
ogni gioia cacciando nel profondo.
Solo dolore
poi, dopo la notte,
la fredda luce
d’ un giorno senza calore. 

Annunci

Un amore troppo corto

E poi, la notte
dopo il fuoco d’ una vita
prima del gelo, immenso,
dove tutto finisce, immobile
in tempo e spazio a noi incomprensibili.
Oltre la forza,
alla delicatezza di una carezza;
eccola, la notte
nel silenzio di mezzo
prima del nuovo giorno.
Un amore troppo corto
destinato all’ eterno
eccola, è lei, la notte.

Navigazione articolo