dovenonso

un riflesso di me stesso

Verità e menzogna

Menzogna, operetta fantasma
a dirigere,un cuore pompante illusioni;
non calore quel che ebbi,
non un abbraccio la stretta provata,
quel caldo silenzio sulle labbra
non fu d’un bacio.
Quanti attori senza volto,
quante musiche senza suono!
Non restò che la luce
senza occhi ne labbra
lei,sola,
unica verità tra i troppi fantasmi.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: