dovenonso

un riflesso di me stesso

Ti ho stretta

Ti ho stretta forte
era una notte umida
quella in cui mi hai rapito
salda fermezza in un mar senza luci,
tiepida fonte in tutto questo freddo.
Salvato dal naufragio
eppur ero fermo
senz’acqua in cui annegare
in tempeste senza vento ne saette.
Ti strinsi
solo e perso;
eri sol cuscino, eri ricordo
io soltanto,senza calore,
in attesa del tuo ritorno.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: