dovenonso

un riflesso di me stesso

Per rinascere

Calò lenta,
finì col coprire, soffocando.
Ogni respiro, un gemito
nel silenzio della morte
nell’ oppressione del debole
nella follia della dominazione.
Da uno squarcio, fuggì
verso la fioca luce
di una libertà ancor solo idea;
verso la natia patria
cercando fertili terre per nuove sementi
per rinascere dopo la morte portata dai folli,
riscoprendo l’amore messo al bando
dalla follia dell’ uomo verso il suo simile.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Per rinascere

  1. Carissimo Dani , se passi dal mio blog c’è una piccola sorpresa per te. Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: