dovenonso

un riflesso di me stesso

Archivi per il mese di “giugno, 2014”

La mia notte

La luna nel cuore
le stelle nei sogni,
brezza tra i capelli
e un sussurrar all’ orecchie.
Questa la mia notte
fatta d’ impalpabile,
questa la mia oscurità
grondante di battiti.

E la felicità…

Quando nel buio compare, lontana, una luce
la felicità, il suo pensiero
arriva a salvarci con la sua mano
dallo sprofondare in sabbie mobili.
Luce è felicità, così ci si illudeva
si corse verso il brillar simile a stella
verso una luce man mano più grande.
E quel bagliore diede in dono la vista
e la felicità, quella bramata
quella sognata
si scoprì altra più irraggiungibile cosa.

Spezzettato ricordo

Bruciò, ardere ingordo
come incendio nella notte,
accecante bagliore per chi vide,
travolgente ed impetuoso
per chi sentì nel petto
quel battere farsi tambureggiante.
Divorò, bramoso d’aria
mai abbastanza dissetato
in preda al miraggio di un sole troppo caldo;
consumò fino all’ultimo soffio
quel che l’ aria ebbe da offrire.
Non restò che il buio
e di quella fiamma senza pietà
non rimase che lo spezzettato ricordo
incastonato come tanti brillanti
nella nera volta di un cielo spettatore.

Navigazione articolo