dovenonso

un riflesso di me stesso

Voglio la notte

Canto muto
in compagnia di stelle
fino a quando i sogni
non saran culla;
chiedo clemenza
a te, primo raggio del giorno,
nell’affidarti il risveglio.
Datemi la notte
lasciatemi alla sua certezza.
Voglio la notte
per sognare ancora,
voglio la notte
per ricordar cos’è il giorno.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: