dovenonso

un riflesso di me stesso

Linea Piatta

Linea piatta,
cuor che vive,
alcun segno dando fuori.
Mare mosso nel profondo
piatto e morto allo sguardo di chi
oltre il piattume non vede
se non il ribollir di urla sott’acqua,
Nulla sente un udito acerbo
se non il suono
che decretar sembra ineluttabile
l’ illusoria fine del sole sotto l’orizzonte.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: